I trattamenti estetici più bizzarri

spa vino giappone

Cari lettori e lettrici di Beaty Magazine,

il nostro motto è

“We love beauty but we don’t want to work hard on it.”

Ma non tutti la pensano come noi, e sono in tanti a spingersi oltre i limiti per fare delle cure estetiche a dir poco bizzarre. Beauty Magazine ha fatto una raccolta dei trattamenti estetici più stravaganti al mondo per strapparvi un sorriso in questo pomeriggio di fine settimana.

Il primo di questi trattamenti è celebre per essere usato da star di Hollywood come Tom Cruise e Victoria Beckham. Direttamente dal Giappone arrivano gli escrementi di usignolo, già usati dalle geishe e dagli attori kabuki. Questo  prodotto è ricco di aminoacidi che lo rendono uno struccante fantastico che lascia la pelle morbidissima.

 

Sempre dal Giappone arriva un prodotto per la detersione del corpo con delle formiche che con i suoi alti livelli di acido formico aiuta a rimuovere la pelle morta, lisciandola.  Sembra molto adatta per le pelle grasse ed è anche ideale per lavare i capelli e anche come esfoliante, donando una grande carica di energia.

Ma i nostri amici del Paese del Sol Levante hanno anche rivoluzionato il concetto di spa: il centro termale più importante del paese, offre delle piscine contenente del vino. Non un vino qualsiasi ma Beaujolais Nouveau, quello più famoso e apprezzato dai giapponesi. Il latte di asina di Cleopatra è del tutto demodé!

E parlando ancora di centri estetici… in Israele per 80 dollari si può usufruire di un fantastico massaggio fatto da dei serpenti, questa è la vera frontiera del benessere! Secondo il proprietario di questo spa, il contatto con i serpenti può essere molto rilassante e allevia lo stress. I serpenti usati in questo trattamento sono non velenose… e meno male!

Questi sono soltanto alcuni esempi, ma non ci fermeremo qui… seguiteci se volete scoprire trattamenti ancora più bizzarri come una maschera per i capelli fatta con sperma di toro o una maschera viso fatta con dell’oro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *