Il sole: da nemico ad amico

sole

È iniziata, la stagione estiva è iniziata ufficialmente. Spiaggia, mare, sabbia, ombrelloni, costumi. E ovviamente la protezione solare. Importantissima, indipendentemente dal meteo e dalla meta per prevenire rughe e anche brutti mali.

Da poco sono stati pubblicati i dati di un sondaggio effettuato da Vichy e La Roche Posay, marchi molto prestigiosi del mondo della cosmetica che possiedono linee di solari complete e tra le più valide in commercio.

Il 25% delle intervistate non usano protezione, troppe se si considerano i rischi che si corrono, molte tra quelle che lo fanno, é grazie all’insegnamento della propria madre.

Quali sono i consigli che vi vogliamo dare per esporsi al sole in maniera corretta?

Prima di tutto, effettuate una valutazione del vostro fototipo, dal dermatologo o anche semplicemente con l’aiuto del farmacista di fiducia.
Se si é over 40, si può convogliare l’uso della crema solare con un trattamento che sia anche antietà.

Iniziate con un SPF alto per poi decrescere, in base all’appena citato fototipo, luogo in cui ci si trova e periodo della giornata in cui ci si espone al sole.

Non risparmiate nella quantità e nel prezzo!
La quantità ideale é mezzo cucchiaino da caffè per il viso e uno e mezzo per il corpo, da ripetere circa ogni ora e dopo ogni bagno.
Sebbene per il portafogli non sia un buon periodo, non é certo questo il caso di risparmiare:una crema di qualità vi farà guadagnare in salute!

Non sottovalutate nemmeno la scadenza: la tentazione sarà quella di non sprecare il prodotto acquistato l’estate scorsa, ma ricordate che la maggior parte dei cosmetici con protezione solare non dura più di un anno dall’apertura. Motivo in più per usarla in abbondanza a tempo debito.

Infine non dimenticate alcuni punti del corpo particolarmente sensibili, come orecchie, collo, piedi e attaccatura dei capelli.

Con questi consigli vogliamo augurarvi buone vacanze, siano esse lunghe o della durata di un weekend, e permettervi di beneficiare del sole, la più importante fonte di attivazione della vitamina D, che fa bene alle ossa… senza contare quanto sia importante per l’umore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *